Lei Arianna: ispirazione

L’ispirazione di “Lei, Arianna” l’ho avuta quando ho cominciato a osservare il conformismo nel modo con cui la maggioranza delle mie amiche e dei miei amici stavano cominciando a intendere lo svago, gli interessi personali, il tempo libero.

Si stava passando, neanche troppo gradatamente, da quello che abbiamo sempre fatto in gioventù: girare in macchina, ascoltare musica, ballare, o ascoltare musica ballando in macchina, a stare seduti a farci complimenti di circostanza. Da giovani tutto ruotava intorno all’amicizia:

Continue reading “Lei Arianna: ispirazione”